Triplo appuntamento con le escursioni nel Parco organizzate dalle guide di Verde Salmastro. Mercoledì 1 maggio e domenica 26 maggio ‘Il bosco incantato’, nella Tenuta Salviati. Sabato 18 maggio ‘Il mare di San Rossore’. Informazioni e prenotazioni sul sito https://www.verdesalmastro.com/

Il bosco incantato – Nel cuore della Tenuta Salviati di Migliarino, in una delle aree umide più importanti del Parco, sono custodite diverse aree di riserva naturale. I partecipanti potranno conoscere la storia della casata Salviati, antica famiglia nobile di origine fiorentina a cui appartengono le aree della macchia pisana nel Parco: questo territorio nel tempo è rimasto secluso al popolo ma perciò conservato nella sua naturalezza, salvo per quegli interventi operati dai Salviati. I luoghi da visitare si caratterizzano per ampie zone depresse e allagate, contornate da imponenti querce secolari e cipressi calvi, alberi di origine americana dalle particolari radici che sovrastano il livello dell’acqua e che dominano questo ambiente magnifico. Si potranno ammirare gli scorci fiabeschi creati dalla luce che filtra nel bosco e dalla vegetazione riflessa negli specchi d’acqua, che fanno di questo luogo un bosco incantato vero e proprio. Il ritrovo sarà alle ore 10 mentre il rientro alle macchine è previsto verso le ore 15 circa. Il punto di partenza verrà condiviso dalle guide. Dotazioni: Scarpe da trekking, almeno 1,5 litri di acqua, snacks a piacimento, zaino da giornata, abbigliamento escursionistico, giacca antipioggia/antivento, macchina fotografica (consigliata), binocolo (facoltativo), bacchette da trekking (facoltative). Quota di partecipazione: 25 euro a persona, che include servizio GAE con polizza RCT e biglietto d’ingresso alla Tenuta (dovrà essere compilata e firmata una liberatoria alla proprietà Salviati). Quota ridotta: 10 euro per i minori fino ai 17 anni, gratis per i minori sotto agli 11 anni. Pagamento da effettuare in loco prima dell’inizio dell’escursione (poiché non è richiesto nessun anticipo, si prega di comunicare per tempo l’eventuale rinuncia a partecipare). Note sull’evento: numero minimo di partecipanti 5, minori sole se accompagnati. Cani: ammessi fino a 3, uso del guinzaglio obbligatorio (comunicare al momento dell’iscrizione). Le iscrizioni chiuderanno due giorni prima dalla data dell’evento. Evento a cura della guida Daniele. La guida si riserva il diritto di annullare l’evento in caso di condizioni meteo avverse o di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Il mare di San Rossore. Programma: in questa affascinante escursione si raggiungeranno il mare e la spiaggia della Tenuta di San Rossore. Nel cuore del Parco, nei luoghi che furono appannaggio di Granduchi, Re e Presidenti della Repubblica, sarà l’occasione per ripercorrere l’intensa storia che qui si mescola con la natura circostante, con i diversi ambienti che rappresentano l’unicità del luogo, rimasto gelosamente custodito per secoli. Costeggiando l’importante Fiume Morto, passeggiata alla volta della sua foce che si tuffa nel mare azzurro appena oltre il bosco; passando dalle aree libere a quelle chiuse e accessibili solo con guida ambientale, i partecipanti si troveranno in un ambiente selvaggio, integro, dove la vegetazione avvolge e dove con un po’ di fortuna si possono avvistare gli abitanti della Tenuta: daini, cinghiali e volpi. Oltre ai mammiferi si potranno osservare, o udire, anche qualche esemplare di avifauna che qui si trova: il picchio verde e quello rosso, la poiana, gli aironi e i cormorani.Al mare pranzo al sacco, ammirando lo splendido panorama che si estende dalle isole dell’Arcipelago e dal golfo di La Spezia fino alle Alpi Apuane che sovrastano il verde del bosco. Dopo aver goduto appieno della libertà di questo luogo, ripartenza in direzione Paduletto: una zona umida, circondata da una rigogliosa vegetazione, maestosi alberi e che è luogo di riserva naturale. Infine il ritorno, completando così questo meraviglioso anello. Ritrovo previsto alle 9.30 al Centro visite di San Rossore e rientro intorno alle 16 circa. Dati tecnici: ritrovo Centro Visite di San Rossore, durata 6 ore circa, lunghezza percorso 16 km, dislivello 0 m. Dotazioni: scarpe da trekking, pranzo al sacco, almeno 1,5 litri di acqua, snacks a piacimento, zaino da giornata, abbigliamento escursionistico, giacca antipioggia/antivento, cappellino (consigliato), guanti (consigliati), binocolo (facoltativo), macchina fotografica (facoltativa), bacchette da trekking (facoltative). Quota di partecipazione: 27€ a persona, che include 17€ servizio GAE con polizza RCT e 10€ biglietto d’ ingresso alle aree chiuse della Tenuta. Quota ridotta: 13€ per i minori fino ai 17 anni (non adatta ai minori di 10 anni). Pagamento da effettuare in loco prima dell’inizio dell’escursione (poiché non è richiesto nessun anticipo, si prega di comunicare per tempo l’eventuale rinuncia a partecipare). Note sull’evento: numero minimo di partecipanti: 5, minori sole se accompagnati. Niente cani, accesso vietato per regolamento Ente Parco. Le iscrizioni chiuderanno due giorni prima dalla data dell’evento. La guida si riserva il diritto di annullare l’evento in caso di condizioni meteo avverse o di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti.