Imparare con i pony: venerdì 26 maggio a San Rossore la giornata conclusiva del progetto educativo ‘Equiscuola’ organizzato da Equitiamo. Dalle 10 alle 12 presso il campo allenamento in località Sterpaia i 37 bambini delle due classi primarie della Toti faranno una dimostrazione pratica di quello che hanno imparato.

Saranno presenti Valeria Gambogi, responsabile del progetto e dell’attività ludica della scuola di equitazione di San Rossore e Campalto; Lorenzo Bani, presidente del Parco; Sergio Di Maio, sindaco di San Giuliano; Simone Cardullo, presidente CR Coni Toscana; Enrico Scarlata, rappresentante ‘Sport e Salute Toscana’; Lorenza Lorenzini, dirigente ufficio scolastico regionale ambito territoriale provincia di Pisa; Teresa Bonaccorsi, dirigente istituto comprensivo Toniolo; Jacques Cavè, istruttore di discipline equestri e coautore del progetto.

A scuola nella natura è un programma di dodici lezioni di pony grazie alle quali i bambini hanno attivato ed allenato le loro capacità di concentrazione, osservazione, attenzione e memoria, rinforzando fisico e mente. Un modello replicabile per tutte le classi delle scuole primarie. Per portare a termine gli esercizi i bambini sono sollecitati all’ascolto attivo, all’attenzione prolungata ed al ricorso alla manualità fine. Il pony rappresenta il compagno ideale per il suo carattere intelligente e socievole, per la facilità di gestione, per le dimensioni adatte ai bambini che possono così mettersi alla prova sia per imparare la gestione di questo compagno di avventure, sia nell’assumersi le responsabilità.

L’edizione 2023 del progetto, promosso in collaborazione con il Centro Ippico Campalto, è stato possibile dal finanziamento di Casa di Cura San Rossore, San Rossore Sport Village, San Rossore Dental Unit, Luigi Toni srl, Banca Popolare di Lajatico ed è patrocinato da Sport e Salute, Ente Parco e dal Comune di Pisa che contribuisce anche con il trasporto tramite scuolabus.