Catturare la bellezza della natura con uno scatto: l’associazione Photo Experience organizza il concorso fotografico ‘Vivi il Parco‘. La maestosità delle foreste, la forza evocativa delle spiagge con le dune e la macchia mediterranea, le aree umide ricche di uccelli, gli animali come daini e volpi che vivono liberi: una ricchezza di soggetti da ritrarre e immortalare che trasmettono le caratteristiche uniche di San Rossore. Le foto più belle saranno esposte nella mostra che si terrà a Villa Giraffa durante la rassegna di eventi estivi ‘ViviParco’.

L’iniziativa parte sabato 8 giugno con la maratona fotografica nel Parco, appuntamento alle 14 a Cascine Vecchie (punto di ritrovo davanti a Poldino) per una giornata che permetterà di esplorare San Rossore. Saranno dati tre temi a sorpresa, le foto più belle per ogni tema, inviate tramite apposito form online, parteciperanno di diritto alla mostra a Villa Giraffa. Preiscrizioni a questo link

L’associazione fino al 21 giugno raccoglierà le foto del Parco, sia scattate durante la maratona sia prese in altri momenti. Per partecipare basta portare una fotografia in A4 presso il FotoAmatore, corredata da titolo, nome e cognome dell’autore e numero di telefono. Il concorso è gratuito ed aperto a tutti. Le 40 migliori immagini, scelte dalla giuria in base a criteri tecnici e compositivi ed all’attinenza con il tema, saranno esposte alla mostra a San Rossore che sarà inaugurata venerdì 28 giugno con la premiazione dei primi classificati. I premi per i primi tre classificati prevedono una visita fotografica nell’area di San Rossore accessibile solo con guida ambientale, una giornata presso la Buca del Mare sulla spiaggia naturale del Gombo, buoni da spendere presso ‘Il Fotoamatore’, partner dell’iniziativa. Sarà consegnato anche il premio ‘Sostenibilità e territorio’ ed il premio ‘Social’ alla foto più votata su Facebook. Regolamento concorso a questo link

ViviParco è la rassegna culturale ambientale organizzata dall’Ente Parco con il contributo della Fondazione Pisa e della Regione Toscana.

Foto locandina e copertina Luca Bencivinni