Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli ancora sulle emittenti nazionali: su ‘Uno mattina in famiglia’ su Rai1 si è parlato dell’applicazione ‘MayDayEarth’ attiva nel Parco che serve a segnalare rifiuti abbandonati e ad organizzare campagne di pulizia tra cittadini, enti ed associazioni. L’estratto della trasmissione a questo link

Il modello, grazie al contributo di Giorgio Tesi Group, potrà essere esteso anche ad altri Parchi ed aree protette nazionali. Durante il convegno “Viviamo le aree protette da protagonisti”, che si è svolto lo scorso 29 settembre presso la Villa del Gombo a San Rossore con la partecipazione anche di Federparchi, è stata lanciata questa iniziativa che a breve vedrà il coinvolgimento di altre 10 aree protette a seguito della buone pratiche realizzate nel Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli.

In particolare, si legge sul sito RaiPlay “Per “Il glossario della sostenibilità“, la parola chiave della puntata è “Area protetta“, e il significato viene spiegato con esempi pratici da Lucia Cuffaro. La rubrica è realizzata in collaborazione con Rai per il Sociale, ASviS Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e FERPI Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, per raccogliere le parole chiave legate agli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 e trasformare i modelli di produzione e consumo”.

MayDayEarth.org è un sistema per condividere campagne di sensibilizzazione ambientale e pulizia lanciato in anteprima nazionale dal Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, con il coinvolgimento delle associazioni che già operano sul territorio come Legambiente, WWF, Lipu, Acchiapparifiuti, Amici delle Terra, Pro Loco Coltano, Federazione Canoa Kayak Versilia. I cittadini possono segnalare, tramite il sito o l’app, un luogo da pulire e, con l’aiuto dell’Ente e dell’associazione di riferimento per il territorio interessato, lanciare una campagna aperta a tutti coloro che vorranno aderire. Un sistema digitale semplice, diretto e a disposizione di tutti, che mette insieme innovazione e tutela ambientale, capace di far ritornare il senso civico, fare rete per un bene comune da tutelare e difendere. Scapigliato srl garantisce, in forma gratuita, la gestione dei rifiuti raccolti durante le iniziative realizzate nell’ambito del progetto. Giorgio Tesi Group dona gli alberi, scelti secondo le caratteristiche dei luoghi, che vanno a “sostituire i rifiuti” dando nuovo ossigeno all’ambiente. Il sistema è attivo su tutti i 24mila ettari del Parco.  La scheda del progetto MayDayEarth.org