Dagli aromi mediterranei del miele di spiaggia al pregiato pinolo di San Rossore passando per formaggi ed insaccati, sabato 9 e domenica 10 dicembre a San Rossore si è svolto il primo mercatino di Natale con i prodotti del Parco, delizie enogastronomiche che nascono da coltivazioni ed allevamenti del territorio. «Una vetrina per i nostri prodotti tipici di qualità, l’iniziativa fa parte di un percorso di promozione che stiamo portando avanti grazie alle aziende agricole del Parco e che nel futuro vedrà la creazione di un brand dedicato – spiega il presidente del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli Lorenzo Bani – salvaguardia dell’ambiente, produzione agricola biologica, e turismo enogastronomico si legano per creare un circolo virtuoso di buone pratiche compatibili con la natura e attente al benessere delle persone».

Per scoprire i prodotti del Parco, si può rivedere lo speciale di 50Canale

Allestito in Sala Gronchi a Cascine Vecchie a San Rossore, il mercatino è stato aperto sabato 9 e domenica 10 dicembre alle 10 e sarà aperto fino alle 17.30. L’iniziativa ha il patrocinio della Camera di Commercio Toscana Nord Ovest, di Slow Food Pisa e Colline Pisane e Slow Food Versilia.

Hanno dato l’adesione: Mieleria Toscana con il miele di girasole, Sapori Mediterranei e Corte Giusti con il miele di spiaggia, Grassini Pinoli, Caseificio Pedrazzi con formaggi, ricotta e yogurt, Macelleria Zivieri con insaccati e carni del Parco, azienda agricola Valentini con gli ortaggi di stagione, gelateria De’Coltelli con le creme spalmabili. Presente anche la Lipu con lenticchie, pasta, cereali, passata di pomodoro e vino biologici, saranno in vendita pacchi regalo natalizi.