Vione della Maddalena – B009

Mappa dell'itinerario
Immagine di copertina dell'itinerario

L’itinerario si svolge interamente nella zona accessibile al pubblico ed è mirato alla conoscenza delle zone umide delle lame interne, dove possiamo ammirare un tipico bosco meso-igrofilo ad ontani neri, pioppi bianchi e frassino ossifillo.

Addentrandosi nel bosco della Maddalena, tipico di latifoglie e pino domestico, raggiungiamo il Fiume Morto Nuovo al Ponte della Sterpaia e ci inoltriamo in un ampio sentiero parzialmente sterrato, che corre parallelo al fiume stesso. Il percorso permette di intravedere un’area umida interna al bosco con vegetazione a giunchi e carici, caratterizzata da un ristagno di acqua più o meno perenne, che si riduce fortemente o si asciuga solo in piena estate calda. Nella fascia di transizione tra bosco e palude sono presenti estese zone di cannuccia di palude.

Photogallery